C’è una bella novità in casa Dillo con un fumetto: i miei fumetti di viaggio torneranno a raccontare l’Argentina.

Proprio in questi giorni sto ripercorrendo le tappe del viaggio che ho compiuto in Argentina due anni fa attraverso le pagine di moleskine disegnate del mio diario di viaggio a fumetti, i post pubblicati su Miprendoemiportoviaqualche approfondimento su wikipedia e siti vari.

fumetti di viaggio Argentina

Fumetti di viaggio: la pubblicazione

Il motivo è dettato dal fatto che l’estate scorsa sono stato contattato dalla casa editrice indipendente Villaggio Maori Edizioni, interessata ai miei fumetti di viaggio, per propormi di realizzare per loro un fumetto di 100 pagine in bianco nero su una delle destinazioni visitate negli ultimi anni.

La scelta è caduta sull’Argentina perché è un paese davvero straordinario, protagonista del viaggio più intenso che abbia mai fatto in vita mia.

Tropico-del-capricorno

casa-museo-che-guevara-cordoba

Da terra promessa, meta di emigranti, a scenario di terribili drammi come la sanguinaria dittatura militare dei ’70 e la crisi economica degli ultimi decenni l’Argentina è una nazione che mi ha lasciato il segno, tanto più perché vissuta insieme a mia moglie e al nostro bimbo che allora, proprio tra le strade di Buenos Aires, ha compiuto il suo primo anno di vita.

fumetti di viaggio Argentina

Tra avventure e disavventure la nostra esperienza on the road di 26 giorni è stato il primo soggetto dei miei fumetti di viaggio. Oggi ho la possibilità di andare oltre quelle 26 pagine di moleskine disegnare in fretta, una per ogni giorno di viaggio, nel cuore della notte mentre il resto della famiglia era andata a letto o di primo mattino, illuminato dalle prime luci dell’alba.

Il tassista tanto religioso quanto irascibile, l’incontro con le madri dei desaparecidos, il tango, le leggende popolari, il mate, il fernet branca y cola e i vari incidenti di percorso torneranno a rivivere insieme a nuove storie che il disegno in viaggio non mi aveva permesso di raccontare.

fumetti di viaggio Argentina

Ho specificato all’editore (assolutamente entusiasta dell’idea) che il mio fumetto non sarà una guida di viaggio ma il racconto di un paese visto dagli occhi di un fumettista viaggiatore, che spesso si sono bagnati dall’emozione di trovarsi nella terra del Boca Juniors, dei gauchos e di autori di fumetti come Mafalda, L’eternauta e Mordillo.

Se siete curiosi di saperne di più potrete seguire i miei processi di creazione attraverso i social di Dillo con fumetto come Facebook (Dillo con un fumetto), Instagram (Dillo con un fumetto) e ora anche su Snapchat (golixluca).

Vamos!