Vi avevo promesso una serie di grandi novità legate ai miei fumetti di viaggio: oggi posso svelare la prima ovvero la collaborazione con Volagratis.

Fumetti di viaggio: Dillo con un fumetto & Volagratis

Il 17 febbraio è andata online la mia prima illustrazione che accompagna il post “Cosa fare a Bruges in 48h” che Elisa, mia moglie e socia del blog di viaggi Miprendemiportovia, ha realizzato per il blog di Volagratis sull’incantevole città delle Fiandre.

fumetti di viaggio

Demo ammettere di essermi divertito un sacco a realizzarla, anche perché per le Fiandre e il Belgio in generale nutro un vero e proprio amore assoluto visto che rappresenta l’Olimpo di due mie grandi passioni: i fumetti e la birra.

fumetti di viaggio

A breve una nuova puntata dei miei fumetti di viaggio con un’altra delle più belle e amate città d’Europa… Ma non posso ancora svelarvi qual è perché vi rovinerei l’effetto sorpresa!

Fumetti di viaggio: ma le sorprese non finiscono qui…

Ormai sto contando i minuti che mi separano al 12 marzo. Perché proprio quel giorno? Perché partirò per un viaggio di tre settimane in California! Un sogno che finalmente diventa realtà. Naturalmente non potrò non raccogliere un sacco di materiale per un nuovo diario di viaggio a fumetti (se vi siete persi gli altri vi consiglio di rimediare qui). Io e la mia famiglia trascorreremo i primi sette giorni a San Francisco e poi partiremo alla scoperta del resto della California in auto per il più classico degli on the road, tra Death Valley, San Diego, Big Sur e tanto altro. Insomma: una figata pazzesca!!!

Ah, dimenticavo che andrò pure in pellegrinaggio al museo di uno dei giganti del fumetto mondiale ovvero Charles Schultz!!! Sì, quello dei Peanuts!

Rientrato dalla California mi aspetterà un nuovo progetto che solo a pensarci mi fa tremare i polsi: una casa editrice pubblicherà un mio diario di viaggio a fumetti nuovo di zecca di ben 100 pagine. Ma di questo vi racconterò ampiamente la prossima volta, una cosa alla volta!

Siete pronti a tenermi compagnia in questo girovagare in giro per il mondo come una trottola? Se la risposta è affermativa allora fatelo seguendomi anche attraverso i miei canali social come Facebook, twitter e instagram e cercando l’hashtag #golixinviaggio.